Dignity Home Contest 2018

Viaggio fotografico tra Dignità e Sogni


Aggiornamento: il termine per l'invio delle foto è stato prorogato al 10 marzo

L’Associazione Dignity No Profit People rivolge un invito a tutti i fotografi - affermati professionisti, appassionati e fotoamatori - a partecipare alla 1° edizione del “Dignity Home Contest” dedicato al tema della Dignità e dei Sogni.

Il Contest si articolerà in diverse date, tra marzo e aprile 2018, e sarà finalizzato alla raccolta di fondi per l’acquisto di un mezzo di trasporto (pulmino o pick-up) utile alla formazione itinerante diretta ai giovani nei villaggi della provincia di Tete, in Mozambico. Il nostro obiettivo è quello di mettere in moto la creatività per dare dignità ai sogni! 


Come puoi partecipare al Dignity Home Contest 2018?

Puoi partecipare al massimo con due foto, una per ogni tema proposto: Dignità o Sogni.
Le foto dovranno essere inviate entro il 28 febbraio 10 marzo 2018 all'indirizzo email insieme@dignitypeople.eu.
Le foto saranno esposte in uno spazio privato - “Home” - a Roma, aperto al pubblico in date e orari prestabiliti, tra marzo e aprile 2018 (a parziale copertura delle spese di stampa e incorniciatura, per ogni foto inviata è richiesto un contributo di 5 euro, da pagarsi tramite Paypal).

I visitatori potranno "aggiudicarsi" le foto esposte, a fronte di una donazione; tutte le donazioni raccolte saranno interamente devolute all’Associazione Dignity No Profit People Italia e/o alla sua omologa mozambicana, Dignity Moçambique.
L'Associazione comunicherà a tutti i fotografi partecipanti al Contest la data dell'inaugurazione e delle successive date di apertura.

Regolamento del Dignity Home Contest 2018

  • La partecipazione è aperta a tutti; i minori di 18 anni dovranno presentare l’autorizzazione di uno dei genitori / tutore. Le foto inviate dagli organizzatori, dai loro parenti o familiari non potranno partecipare alla fase di votazione.
  • Le foto devono essere inviate entro le ore 24 di mercoledì 28 febbraio sabato 10 marzo 2018, all’indirizzo email insieme@dignitypeople.eu.
  • Le foto devono essere in formato jpeg, compresse alla massima qualità, spazio colore sRGB o AdobeRGB, con il lato maggiore di 3000 px, e di dimensioni non superiori a 5MB.
  • Se la foto include persone o opere d’arte o altri oggetti coperte da diritto d’autore, il partecipante inviando la foto dichiara di possedere le liberatorie necessarie, e libera l’Associazione Dignity No Profit People da ogni responsabilità al riguardo.
  • Ogni foto deve essere corredata dal nome e cognome dell’autore, da una breve descrizione (max trenta parole) riguardante il tema e dall’eventuale indicazione di contatti (sito web, Instagram, Flickr o Facebook) che si desidera siano pubblicati accanto al nome dell'autore.
  • E’ possibile inviare una sola foto per ogni tema proposto (“Dignità”, “Sogni”).
  • Per ogni foto inviata è richiesto un contributo di 5 euro, destinato a coprire le spese di stampa e di incorniciatura, da pagare tramite paypal (clicca qui)
  • L’organizzazione si riserva la possibilità di selezionare le foto da esporre nello spazio "Home" a Roma e il diritto di escludere le fotografie considerate, a suo insindacabile giudizio, non in linea con lo spirito del concorso
  • Nel giorno dell’inaugurazione, i presenti potranno votare le foto esposte esprimendo al massimo tre preferenze. Le prime 13 fotografie più votate saranno utilizzate per il “Calendario Dignity 2019”. La fotografia più votata sarà scelta come copertina del calendario, e come immagine per l’edizione 2019 del concorso fotografico Dignity Home Contest. Anche la vendita del calendario sarà impiegata per le attività di beneficenza dell’Associazione.
  • Le foto inviate potranno essere pubblicate sul sito dell’Associazione Dignity No Profit People, sulla sua pagina Facebook e su siti collegati all’iniziativa, sempre riportando nome e cognome dell’autore e il riferimento al contest.
  • La proprietà della foto resta dell’artista, che ne concede i diritti di utilizzo all’Associazione Dignity No Profit People, come sopra specificato


Dignity Home Contest nasce dalla proposta iniziale di un gruppo di amici esperti nel settore della fotografia e della comunicazione, che hanno espresso il desiderio di contribuire alla realizzazione del nostro obiettivo "pulmino", mettendosi in gioco e scendendo in campo direttamente, con la loro competenza e generosità, per aiutarci nella promozione di Dignità e Sogni.

Ringraziamo Giovanni Battisti e Mag72, Francesca Boschetti, Enza Emira Festa, Monica Mazzitelli, Stefano Pesarelli.

Il logo DHC - Dignity Home Contest è stato realizzato da MC&Comunicazione.

Commenti