Attività e risultati 2017 - 2018

Questi sono i progetti che ci hanno impegnato nel 2017, e ci stanno impegnando nel 2018:
  • Sviluppo del Projeto Artesanato che si sta attualmente svolgendo in Mozambico, nella provincia di Tete, grazie alla collaborazione con Harambee Africa International. L'iniziativa ha consentito l'apertura di quattro laboratori di formazione professionale gestiti dall'Associazione Dignity Moçambique (a Chitima: sartoria - arredi e oggetti in legno; a Tete: cucina – disegno e pittura), integrati da corsi di informatica, gestione, marketing e comunicazione. Il progetto coinvolge formatori e formatrici (otto senior e otto junior) ed è rivolto a sessanta giovani.
  • Promozione a Chitima, Mozambico, di una scuola di atletica legata al progetto I Run 4 Dignity che riunisce i giovani dei villaggi con l'obiettivo di prepararli alla partecipazione a competizioni nazionali e internazionali, favorendo allo stesso tempo l'organizzazione locale di manifestazioni sportive con scopo sociale (tra cui la “Corsa per la dignità” - Correr para a dignidade, 7 aprile in coincidenza con la festa nazionale della donna mozambicana). Partner: Purosangue Athletics Club, Best Woman – ASD Atletica Villa Guglielmi, ASD Naturalmente Castelnuovo.

  • Consolidamento del marchio Dignity Made, grazie allo scambio creativo-artigianale tra giovani, a livello internazionale (Italia – Mozambico - Portogallo), con partecipazione a fiere/esposizioni e allestimento di corner di presentazione prodotti presso esercizi commerciali convenzionati con la nostra associazione e in collaborazione con i nostri partner (Harambee Africa Portugal).
  • Svolgimento, a Roma, di iniziative interculturali, corsi, eventi e concorsi artistico-educativi, promossi dai nostri soci e amici riuniti nel Team “Creare Sogni e Dignità”, in collaborazione con professionisti di vari settori legati alla creatività, sostenibilità, comunicazione, arte e immagine. Gli appuntamenti e le raccolte fondi promosse nel 2018, tra cui la prima edizione del Dignity Home Contest fotografico, hanno permesso di acquistare un pulmino Toyota (10 posti) per la formazione itinerante nei villaggi della provincia di Tete, in Mozambico.
  • Formazione educativo-didattica e organizzativo-gestionale di Rosalina Arte, giovane mamma mozambicana, presso Petranova International Institute (Roma) quale primo passo per l'avvio del progetto di istruzione e scolarizzazione, in Mozambico, di mamme adolescenti (spesso vittime di abusi) e dei loro bambini.
  • Promozione e sostegno di attività di sviluppo e autonomia individuale di giovani donne, nel campo della microimprenditoria (Liliana Carlos - ristorante, Lucia Helder - sandali e accessori), dell'istruzione universitaria (Augusta Dos Anjos - Universidade pedagógica de Tete, faculdade de gestão de empresa), della salute (Imaculada Elias - scuola di infermeria) e dello sport (Regina Adriano, Adelia Lucas, Tamare Nino - atletica)




Commenti