Grazie

dp_admin

L’operazione di Liliana è andata bene, benissimo.
La sua prima parola al risveglio in terapia intensiva è stata “grazie”; e noi questo suo grazie lo vogliamo trasmettere a tutti quelli che hanno reso possibile questo intervento che le ha salvato la vita.

Iniziando dalla fine, in ordine di tempo:
grazie all’equipe medica, infermieristica e tecnico amministrativa del reparto di cardiochirurgia pediatrica e dell’età evolutiva, del Sant’Orsola di Bologna, diretto dal prof. Gaetano Gargiulo;
grazie all’Associazione Amici del Mozambico Onlus e all’Associazione TénéreMani di Bologna;
grazie alla Regione Emilia Romagna;
grazie al Ministero degli Esteri e al Ministero della Salute;
grazie al nostro SSN;
grazie all’Ambasciata italiana in Mozambico e all’Ambasciata del Mozambico in Italia;
grazie a O Viveiro Onlus;
grazie a tutti i soci ed amici di Dignity No Profit People;
grazie a Don Walter Insero e ai ragazzi dell’Oratorio della Parrocchia Gran Madre di Dio (Roma);
grazie veramente a tutti … Monica, Massimo, Alberto, Chiara, Marco, Federica, Michela, Cristina, Enza Emira, Carlo, Filippo, Anna, Claudio, Sandra, Gabriella, Elisabetta, Enrica, Mattia, Riccardo, Alessandra, Guido, Rita, Mario, Nicoletta, Wanda, Sandro, Giovanni, Stefania, Emanuela,  Milli, Cristina, Maria, Carolina, Viviana, Roberto, Marina … ;
grazie a Liliana ed alla sua voglia di vivere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.