DHC 2020 – Regolamento

monica

Dignity Home Contest numerodue!

L’Associazione Dignity – No Profit People Onlus invita fotografi amatoriali, professionisti e studenti di scuole di fotografia a partecipare al DIGNITY HOME CONTEST numerodue che avrà come tema: Fuoco e Aria.

L’edizione 2020 segue la precedente, svoltasi nel mese di giugno 2019, che ha riscosso un grande successo sia per il coinvolgimento di numerosi fotografi sia per l’ampia partecipazione del pubblico. Le dodici foto più votate sono state inserite nel calendario Dignity 2020.

Anche quest’anno il Contest fotografico sarà allestito in un luogo prestigioso: la sala polivalente del Museo Venanzio Crocetti, via Cassia n. 492 – Roma. L’evento si svolgerà grazie alla collaborazione dell’associazione MArte – cultura per promuovere l’arte.

L’inaugurazione dell’esposizione si svolgerà mercoledì 3 giugno alle ore 17:30, la sala polivalente sarà aperta fino alle ore 20:30. Il giorno successivo, giovedì 4 giugno, sarà possibile visitare la mostra  dalle ore 10:00 alle 19:00.

I visitatori del Contest potranno accedere anche all’interessante itinerario offerto dal Museo Crocetti, che si sviluppa su due livelli e che mostra una collezione veramente unica delle opere realizzate dallo scultore Venanzio Crocetti in oltre settant’anni di attività creativa.

Dalla sala polivalente del Museo è anche possibile osservare lo studio del Maestro ed accedere al bellissimo giardino retrostante, che ospita altre opere dello scultore.

Il Contest è finalizzato alla raccolta di donazioni ed erogazioni liberali per la realizzazione di un sistema di forni comunitari in terra cruda per la cottura del pane e di altri alimenti a Matambo  (Tete  – Mozambico) nel terreno in cui si sta sviluppando il progetto Aldeia Dignity, il villaggio della dignità, in collaborazione con l’associazione Dignity Moçambique.

A partire dalla data di pubblicazione del presente regolamento e fino al termine perentorio delle ore 23:00 del 10 maggio 2020 ogni fotografo interessato a partecipare potrà inviare, a scelta, una o massimo due fotografie riguardanti uno dei due temi proposti, o entrambi, all’indirizzo di posta elettronica: dignitypeople@gmail.com

Contestualmente all’invio delle fotografie dovranno essere inviati:

  • titolo della fotografia (non è richiesta nessuna descrizione aggiuntiva della stessa);
  • dichiarazioni (modelli in allegato al presente regolamento);
  • attestazione del versamento di una donazione di 20,00 euro a foto che l’associazione utilizzerà per coprire i costi di stampa (erogazione liberale non rimborsabile effettuata a mezzo bonifico o Paypal a fronte della quale verrà emessa una ricevuta – http://www.dignitypeople.eu/dona/);
  • dati completi (nome, cognome, indirizzo, CF, contatto telefonico).

L’utilizzo dei dati trasmessi è finalizzato alla sola promozione del Contest e gli stessi non verranno utilizzati in nessun altro modo.

La partecipazione al Contest è aperta a tutti; per eventuali giovani fotografi minorenni sarà necessario presentare all’atto dell’iscrizione un’autorizzazione da parte di un genitore.

Per garantire il rispetto di adeguati standard qualitativi, tutte le fotografie pervenute saranno sottoposte ad una preselezione da parte degli organizzatori, che consentirà di selezionare le foto da esporre al pubblico nei giorni del Contest (3 e 4 giugno) in base alla loro effettiva rispondenza ai criteri di seguito evidenziati.

Oltre all’esposizione fisica all’interno della sala polivalente del Museo Crocetti, le immagini selezionate saranno divulgate attraverso una “gallery” nei canali social dell’Associazione (sito internet, Instagram, Facebook, Flickr…).

Per essere ammesse al Contest  le fotografie dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • Rispecchiare il tema del concorso ispirato ai due elementi Fuoco e Aria;
  • Rappresentare al meglio i valori ambientalistici, ecologici, naturalistici, culturali e tradizionali legati agli elementi in questione, ovvero i relativi ecosistemi;
  • Essere originali e possibilmente portatrici di un messaggio e/o di una narrazione con un buon impatto visivo e comunicativo;
  • Non essere in contrasto o contrarie al buon costume, non essere volgari o offensive.
  • Sono ammesse sia immagini scansionate scattate su pellicola (negativa o diapositiva), sia realizzate direttamente con fotocamere o cellulari;
  • Le fotografie inviate dovranno essere nel formato jpeg o tiff, con il lato più lungo di almeno 3.600 pixel.

È assolutamente necessario rispettare le caratteristiche indicate, pena l’esclusione dalla successiva fase di stampa e di esposizione della foto stessa.

Al fine di garantire qualità e uniformità alle stampe, le stesse verranno effettuate dall’Associazione Dignity Onlus, con caratteristiche definite dagli organizzatori.

Verrà costituita una giuria che sarà presente il giorno dell’inaugurazione, valuterà le foto e  procederà, entro il 5 giugno 2020 a selezionarne dodici, esprimendo un ordine di preferenza, attraverso una breve motivazione scritta. Le foto prescelte saranno pubblicate sul sito e nei canali social dell’Associazione, rispettando l’ordine di voto espresso dalla giuria. Le stesse foto saranno inoltre inserite nel Calendario Dignity 2021. La distribuzione del calendario contribuirà al raggiungimento dello stesso obiettivo di raccolta fondi del Contest.

I nominativi dei cinque componenti della giuria verranno comunicati entro la data del 31 marzo.

La giuria sarà così composta: 1. un fotografo professionista, 2. un rappresentante del MiBACT, 3. un rappresentante della Fondazione Crocetti/Associazione MArte, 4. un esperto di comunicazione, 5. un direttore di una scuola di fotografia.

Per tutti coloro che interverranno ci sarà la possibilità di acquisire la stampa di una o più foto esposte, a fronte di una donazione minima a favore dell’Associazione Dignity – No Profit People Onlus a partire da € 50,00  per la quale verrà emessa regolare ricevuta.

Le foto resteranno esposte fino alla conclusione del Contest; le stampe acquisite a fronte di donazione verranno inviate via posta al rispettivo benefattore a partire dal giorno 8 giugno. Non sono previste altre modalità per il l’invio/ritiro delle foto.

Si prevede la possibilità di acquisire, durante il Contest, sempre a fronte di donazione, più ristampe di una stessa foto esposta. Eventuali riproduzioni saranno inviate con la stessa modalità (via posta) a partire dal giorno 20 giugno.

Verrà richiesto, ad ogni fotografo, di apporre la propria firma sul retro della stampa esposta. L’Associazione Dignity collocherà, sempre sul retro, una scritta adesiva con i riferimenti dell’edizione e il tema del Contest.

Ciascun fotografo, titolare dei diritti sui propri originali, è personalmente responsabile delle opere presentate, conserva la proprietà delle immagini ma cede gratuitamente i diritti d’uso illimitato delle immagini all’Associazione Dignity No Profit People Onlus, che organizza il Contest. Di contro l’Associazione si impegna a citare ogni volta l’autore/gli autori e a non cedere a terzi tale diritto di uso. La responsabilità degli autori si riferisce anche ad eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie, che dovranno essere opportunamente informati nei modi previsti dall’attuale normativa in materia di protezione dei dati personali e che dovranno provvedere a rilasciare il consenso alla diffusione delle immagini. Qualora la foto includa opere d’arte o altri oggetti coperti da diritto d’autore e/o da autorizzazioni specifiche, il partecipante si assume ogni responsabilità, dichiarando – come nel caso sopra citato – di possedere le liberatorie necessarie, sollevando l’Associazione Dignity – No Profit People Onlus da ogni responsabilità al riguardo. In generale si richiede che i contenuti non violino le leggi vigenti, il buon costume e la dignità dei soggetti rappresentati. L’organizzazione si riserva il diritto di escludere le fotografie considerate, a suo insindacabile giudizio, non in linea con lo spirito e/o le finalità del Contest.

La partecipazione al Contest implica l’accettazione di quanto espresso nel presente documento.

Al fine di promuovere e sollecitare la partecipazione e diffusione dell’iniziativa del Contest, in questa edizione verrà introdotta un’importante novità:

– l’allestimento di un’esposizione (fuori concorso) nell’esposizione, sempre sul tema affrontato dal Contest, dedicando una sezione dello stesso all’esposizione di 10 stampe fotografiche donate all’Associazione da un unico fotografo. Anche per tali fotografie è prevista la possibilità di acquisizione a fronte di donazione minima a partire da € 50,00.

Durante il Contest ci sarà la possibilità di aderire all’Associazione e/o di offrire una donazione libera a sostegno dei progetti promossi da Dignity – No Profit People Onlus.

Considerando il carattere del Contest, ogni fotografo è invitato a dare il massimo risalto alla sua partecipazione all’esposizione..

Dignity Home Contest è un marchio/evento dell’Associazione Dignity – No Profit People Onlus.

L’Associazione Dignity – No Profit People ONLUS, è iscritta all’Anagrafe delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale presso la DR Lazio e si occupa del coordinamento di progetti rivolti ai giovani, promuovendo sia l’autonomia e la dignità dei singoli soggetti coinvolti sia la crescita sociale ed economica di contesti sociali fortemente problematici. 

L’Associazione è attualmente impegnata in Mozambico, nella provincia di Tete, dove collabora con un’omologa associazione locale – Dignity Moçambique – riconosciuta ufficialmente dal Governo  per diffondere l’istruzione, la formazione professionale, l’artigianato, la salute e lo sport.

Viene dedicata una particolare attenzione alle ragazze adolescenti: problemi sanitari, scuola e avviamento ad attività lavorative che permettano il miglioramento delle condizioni della loro vita e la presa di coscienza del proprio valore.

La finalità principale dell’Associazione Dignity No Profit People ONLUS è la promozione dello sviluppo locale, affinché le persone possano trovare nel proprio Paese le condizioni e le risorse per vivere e migliorare, rimanendo nella propria terra e riaffermando il diritto primario a non emigrare. Tutti gli interventi si fondano su un’ampia partecipazione e sulla condivisione degli effettivi bisogni delle comunità coinvolte, valorizzando le tradizioni e le risorse dei differenti territori, favorendo lo scambio di idee e competenze, l’interazione personale e la conoscenza reciproca. Ogni giovane formatore è una testimonianza concreta di questo processo, locale e globale.

www.dignitypeople.eu

per informazioni generali e per invio fotografie: dignitypeople@gmail.com

Allegati: liberatorie da scaricare con il regolamento o da richiedere all’Associazione via e-mail

  • modello liberatoria da far firmare ai soggetti riconoscibili fotografati per tutela personale (nel caso si tratti di minori, è necessario che la liberatoria venga compilata e sottoscritta dal genitore/tutore);
  • modello liberatoria per partecipazione minorenni;
  • modello autorizzazione per esposizione e pubblicazione;
  • dichiarazione di autenticità e titolarità.

Scarica il Regolamento e le liberatorie in pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.