Aldeia Dignity – Aprendemos Juntos

monica

In data 05/06/2020 abbiamo ricevuto dalla CEI – Conferenza Episcopale Italiana – Servizio Interventi Caritativi nel Terzo Mondo (fondi 8×1000 – Chiesa Cattolica), la notizia dell’approvazione del progetto “Aldeia Dignity – Aprendemos Juntos” (il Villaggio della Dignità – Apprendiamo Insieme) da noi presentato nel mese di gennaio 2020.

Siamo estremamente soddisfatti di essere rientrati tra i 124 progetti di sviluppo selezionati nella sessione di maggio u.s. ed è stato per noi un vero onore ricevere la lettera di approvazione a firma di S.E. Card. Gualtiero Bassetti, presidente della CEI. Tale documento ha rappresentato la conclusione positiva di un iter progettuale sviluppatosi nei mesi di settembre – ottobre e sottoposto, nei mesi successivi, di novembre – dicembre, alle approvazioni preliminari e propedeutiche della Diocesi di Tete, della Conferenza Episcopale Mozambicana e del Vicariato di Roma.

Il progetto “Aldeia Dignity – Aprendemos Juntos” riguarda la realizzazione di un complesso per l’apprendimento infantile che coinvolge i bambini della comunità di Matambo (Tete, MZ) di età compresa tra i due e i sei anni. Oltre alle strutture propriamente scolastiche si prevedono infrastrutture finalizzate a garantire il coinvolgimento diretto della comunità e l’autonomia / sostenibilità dell’intero processo. A tal fine, oltre alla realizzazione di un pozzo comunitario, provvederemo, come intervento prioritario, all’avvio delle attività legate alla produzione (in particolare: agricoltura e allevamento), alla trasformazione e commercializzazione dei prodotti.

Il programma, redatto in collaborazione con la nostra omologa mozambicana Associação Dignity Moçambique e concordato con le maggiori istituzioni della provincia / diocesi di Tete, prevede l’organizzazione di spazi di condivisione e gioco all’aperto; la costruzione di aule e laboratori, di locali per la direzione (didattica, amministrativa, pedagogica), la segreteria e le riunioni del personale, di un ambulatorio per le visite mediche, di una biblioteca / sala polivalente, della mensa, di un teatro all’aperto.

Un vero villaggio a dimensione di bambino, per promuovere i diritti dell’infanzia e favorire inclusione e partecipazione. L’obiettivo del  progetto è di creare condizioni sicure e favorevoli affinché i bambini possano apprendere una serie di nozioni indispensabili per poter affrontare, con successo, il futuro inserimento nel percorso scolastico di livello primario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.